11
Tue, Dec

Il pallone perso

Riflettiamo

Due ragazzi stavano giocando a pallone nel cortile della casa di uno dei due. Scalcia qua, colpisci là, si sa come vanno a finire queste cose. Uno dei due ragazzi scalcia talmente in alto da arroccare il pallone sopra un tetto di un garage. Preoccupati, entrambi tentano il loro meglio per potere recuperare il pallone e continuare il loro esercizio. Ma niente, il pallone era troppo in alto. Finalmente, dopo aver pensato, uno dei due suggerisce all’altro di arrampicarsi per la grondaia e tentare di recuperare l’oggetto dei desideri. L’altro, più riflessivo, lo ferma e afferma perentoriamente:

“Chiameremo mio padre. Lui è più alto di noi e riesce ad arrivare fino in cima al tetto. Senza rischiare nulla ci penserà lui a farci recuperare il pallone”.

Quando sei nei guai a chi desideri chiamare? Rivolgiti con fiducia al tuo Padre celeste…

Altri Contenuti

Grid List