17
Sun, Oct

... e non spegnerà il lucignolo fumante

Chiesa di Capaci

(Isaia cap.42 verso 3).
Questo verso in questi giorni mi fatto letteralmente saltare di gioia perche mi conferma qual'è la vera opera di Dio verso l'uomo. Fin dalla creazione Lui ha sempre avuto pensieri di pace,ha sempre avuto in cuore il bene per l'uomo,ma proprio perché Lui vuole il bene non lo forza ma lascia a Lui il libero arbitreo di scegliere il bene e il male, e nonostante tutto scelga il male è sempre pronto ad accoglierlo a braccia aperte come il figliol prodigo.Si è sempre pronto al recupero dell'uomo. E per ritornare al verso noi siamo lucignolo spenti senza il fuoco dello spirito,e quando il Signore ci accende,ci accende per portare alle tenebre affinché altri lucignolo riconosco il bisogno di essere accessi perché quello e il loro compito,quella e la loro missione. E cosa succede? Arriva il diavolo con tutto quello che lo segue e cerca in tutti modi di spegnere quel lucignolo che sta adempiendo al suo dovere,e si USA di tutto e tutti per arrivare all'obiettivo, e molte volte purtroppo vi riesce, ma ecco il fulcro della mia meditazione...molte volte il lucignolo passa una fase che non e acceso e ne spento,e fumante...ecco li intervengono tanti fattori che possono influire alla completo spegnimento o accensione. Ora vorrei rivolgermi a chi sta leggendo forse in questo momento sei un lucignolo fumante e vedi che tutto e tutti stanno cercando di spegnere il tuo entusiasmo e la gioia che Cristo ha messo in te,sappi che come dice l'apostolo Paolo che la nostra battaglia non e contro carne,ma contro i principati e le podestà dell'aria che governano le menti,ma prendi forza e coraggio,non guardare intorno alle persone che ti circondano guarda a Cristo,lui non ti spegnerà anzi lui e li pronto a riaccendere il tuo lucignolo perché questa e la Sua volontà che tu possa riavere la tua luce affinché si irradia nelle tenebre intorno,coraggio prendi forza Cristo e li pronto ad aiutarti, e li pronto a dare nuova linfa vitale alla tua fiamma. Ti invito in questa giornata a pregare per te,per chi ti sta intorno e per ogni singolo membro del corpo di Cristo affinché possa essere sempre acceso e rilucente possa irradiare in questo mondo di tenebre la Luce Gloriosa di Cristo Gesù. Amen!

Fratello Eliseo Di Mattia

Carissimi, oggi il Signore Gesù ci invita a non stare fermi a non essere passivi. "Tutto ciò che la tua mano trova di fare, fallo con tutta la tua forza, perché nello Sceol dove vai, non c'è più lavoro, né pensiero, né conoscenza, né sapienza".(Ecclesiaste 9:10). Dio vuole benedire tutto ciò che intraprendi. Mettiti in azione, mettiamoci in azione, mettiamoci al servizio del Signore Gesù. Egli ci darà, la forza, il coraggio e ci benedirà. Inizia, continua ad andare avanti secondo la Sua volontà in tutto ciò che il Signore ti metterà davanti, fallo, facciamolo, passo dopo passo. Egli sarà con te, sarà con noi. Le Sue benedizioni ci accompagneranno . Vai avanti. Andiamo avanti al servizio del Signore Gesù. Passa all' azione. Dio ci benedica.


Sr Carmela

"E quando Mosè teneva le mani alzate, Israele vinceva"( Esodo 17:11)
Sono tante le prove da affrontare ma gioiremo in essa! Si fratelli, non dobbiamo perderci d animo e rimanere Saldi, Fiduciosi perché Dio lo farà! Così come Mosè ,anche noi l unica cosa che dobbiamo fare è tenere le nostre mani rivolte al cielo e lodare Dio, ringraziarlo per la nostra prova e soprattutto perché abbiamo la certezza che ne usciremo vittoriosi!
"Allora Mosè costruì un altare che chiamò il SIGNORE è la mia bandiera!" Alleluia, gloria a Dio perché andremo sventolando la bandiera della vittoria! Dio ci benedica


Sorella Valentina Barone

Spesso, di fronte a grandi sfide che dobbiamo affrontare, proviamo un infrenabile desiderio di armarci, di proteggerci. L' Eterno invece ci chiede di abbandonare tutte le ansie e incertezze, per entrare in una serena e fiduciosa comunione con Lui.

" Non siate dunque in ansietà del domani, perché il domani si prenderà cura per conto suo. Basta a ciascun giorno il suo affanno." ( Matteo 6:34). Non dobbiamo essere in ansia, per la nostra vita, per il nostro domani. Dio è fedele non permetterà che i suoi figli siano tentati oltre le loro forze. Non ci sarà mai un giorno in cui avremo un affanno troppo pesante perché tutto è gestito da Dio. Poiché il Signore Gesù è proprio nelle nostre debolezze che manifesta la Sua potenza in noi. "Perché la mia potenza è resa perfetta nella debolezza."( Corinzi 2:9). Quindi carissimi, riconosciamo sempre di più l' amore di Dio per noi. Riposiamo all'ombra dell'Altissimo e vedremo la Sua gloria. Accettiamo il Signore Gesù Cristo come unico solo tesoro. Dio ci benedica


Sr Carmela

Oggi è un nuovo giorno, un nuovo giorno per sperare , per amare e per ricominciare... Oggi è il giorno che insieme alla tua famiglia comincerai a costruire un altare davanti a Dio. La preghiera è qualcosa di potente, che fa tremare i cieli ma la preghiera in accordo a tuo marito o insieme ai tuoi figli è ancora di più perché smuove le situazioni impossibili da risolvere.. oggi vi esorto a rimanere uniti nello spirito, a rimanere uniti nella preghiera dentro la tua FAMIGLIA, e uniti nelle scelte e nei pensieri perché la vera chiesa parte prima dalla nostra casa; allora sorella o fratello, comincia un buon lavoro di restaurazione e ricostruzione prima dalla tua casa perché la famiglia unita per Dio ha un valore importante! Se tuo marito non è nella fede o tua moglie non ha ancora conosciuto Dio prega e sii di esempio, con le tue parole, con le tue azioni, pregando affinché Dio possa compiere il lavoro che ha stabilito! Credi tu e la tua casa sarà salvata! Mostra amore , sii in accordo con quelli di casa tua perché una famiglia che vuole vedere le benedizioni di Dio sulla vita, sul lavoro e anche sul lavoro svolto in chiesa deve essere UNITA!
"Vi esorto pertanto, fratelli, per il nome del Signore nostro Gesù Cristo, ad essere tutti unanimi nel parlare, perché non vi siano divisioni tra voi, ma siate in perfetta unione di pensiero e d'intenti" (1 Corinzi 1:10).


Sorella Valentina Barone

"Quand'ero turbato da grandi preoccupazioni, il tuo conforto ha alleviato l'anima mia."(Salmi 94:19)

Gesù è un Dio d' amore e un Padre amorevole! Egli ha cura di te e di me, e come Padre si preoccupa per noi. Siamo stati nella tristezza e nella difficoltà, sicuramente il tuo problema ti ha avvolto da grande timore ma hai compreso come Gesù è stato al tuo fianco e quando l' hai cercato ha alleviato la tua anima dal tuo sconforto.
Dio è distante da te tanto quanto tu gli permetta di rimane lontano! Più lo cerchiamo più Egli ci è vicino; allora cari nel Signore cerchiamo Dio e affidiamo ogni nostra situazione nelle sue mani perché con Lui avremo sempre la vittoria! Dio non delude i suoi figli e prima o dopo ti darà la risposta che stai aspettando. Sii paziente e nel frattempo, nella tua difficoltà loda l'Eterno.


Sorella Valentina Barone

"Non fate le vostre vendette, miei cari, ma cedete il posto all’ira di Dio; poiché sta scritto: «A me la vendetta; io darò la retribuzione» , dice il Signore. Anzi, «se il tuo nemico ha fame, dagli da mangiare; se ha sete, dagli da bere; poiché, facendo così, tu radunerai dei carboni accesi sul suo capo» . Non lasciarti vincere dal male, ma vinci il male con il bene" (Lettera ai Romani 12:19‭-‬21).
Questa è la volontà di Dio, aiutare non solo il tuo prossimo ma anche il tuo nemico: dagli da mangiare, dagli da bere, non è su questa terra la vera Vita, Dio ti ha promesso un posto nel suo regno ed è lì che inizia la vera Vita, lì insieme al nostro Papà, colui che ci ama in maniera straordinaria. Non confidare nell'uomo ma confida sempre in Dio, lui è l'unico che non ti tradirà mai. Amen...gloria al nome del Signore. Dio ti benedica


Fratello L.B.

"Nella mia sventura ho gridato all' Eterno ed Egli mi ha risposto, dal grembo dello Sceol ho gridato e tu hai udito la mia voce." (Giona 2: 3).

Caro fratello, sorella, amico, amica se oggi ti senti scoraggiato, afflitto senza una via d'uscita fa come Giona grida all' Eterno, grida al Signore Gesù con tutto il cuore, arrenditi, arrendiamoci al Signore Gesù ed Egli per certo ti libererà, dal tuo gigante, dal tuo problema. Mettiti, mettiamoci in ginocchio davanti al Signore Gesù e gridiamo a Lui. Non aver paura, non dobbiamo aver paura Cristo Gesù ti dice, ci dice: "Non temere , credi solamente."(Marco 5: 36). Dio ci benedica.


Sr Carmela

"Perciò, come per mezzo di un solo uomo il peccato è entrato nel mondo, e per mezzo del peccato la morte, e così la morte è passata su tutti gli uomini, perché tutti hanno peccato" (Lettera ai Romani 5:12).
Fratello, sorella, tutti noi siamo peccatori e la Parola di Dio ci dice che se il giusto, ovvero colui che fa la volontà di Dio come lui comanda, sbaglia 7 volte al giorno, noi, fratelli e sorelle in Cristo, credo che sbagliamo di più di 7 volte al giorno. Oggi però voglio dirti una cosa: Dio ha mandato il suo unico figlio a morire sulla croce per i miei peccati e per i peccati di ognuno di voi e se veramente credi questo e se metti in pratica ciò che Dio ti chiede ovvero fare la sua Volontà, sappi da parte di Dio che i tuoi peccati sono stati cancellati, oggi i tuoi peccati non sono più rossi come Scarlatto ma sono diventati quando hai deciso di mettere il Signore nella tua vita come unico personale Salvatore bianchi come la neve... Gloria a Dio. Il Signore è buono e la sua benignità dura in eterno! Dio vi benedica grandemente.


Fratello L.B.

Cari fratelli, Dio ci benedica. Dobbiamo avere fede quanto un piccolo granello di senape, esso è certamente il più piccolo ma poi sviluppa grandezza e gioia. Fratelli, la Parola del regno è un insegnamento che entra nelle orecchie e sembra non cambiare il mondo attorno ma accolta nei cuori ha la capacità di trasformare la vita a coloro che la ricevono. Quindi fratelli dobbiamo avere fede quanto un granello di senape e dire alla montagna spostati ed ella si sposterà (Matteo 17:20). Fratelli, in qualsiasi situazione vi trovate abbiate fede.


Fr Piero

Pace a voi tutti, anche oggi lo Spirito Santo ci incoraggia ad andare avanti senza mollare. Sicuramente stai vivendo una grande prova, forse hai ricevuto una cattiva notizia e il dubbio assale la tua mente, non sai se riuscirai a superare la prova e se avrai presto una risposta ma oggi Gesù ti dice: Anche se il tuo problema ti sembra grande o impossibile da superare IO SONO CON TE! Nella tua battaglia Dio sta camminando davanti a te, e ti proteggerà da ogni male, non mollare ,sii forte, vai avanti con la piena fiducia di non essere solo perché Gesù ama i suoi figli. Dio vi benedica


Sorella Valentina Barone

" Non siate come il cavallo e come il mulo che non hanno intelletto e la cui bocca bisogna frenare con morso e con briglia , altrimenti non ti si avvicinano." (Salmo 32:9).
Carissimi, la Parola di Dio ci dice che anche noi a volte siamo indomabili. Il Signore Gesù ci invita a non essere come il mulo e il cavallo che non hanno intelletto. Lui sa di che cosa abbiamo bisogno e desidera ammaestrarci e condurci sulla via per la quale dobbiamo camminare, guidandoci con il Suo sguardo protettivo. Non ostiniamoci a voler fare di testa nostra, usando le nostre forze, i nostri pensieri ma lasciamoci guidare dal Signore Gesù. Quali progetti hai? I tuoi o quelli di Dio? Sottomettiamoci alla volontà di Dio e scopriremo che la Sua grazia, la Sua benignità circonda chi confida nel Signore Gesù. Lasciamoci guidare, lasciamoci domare!! Dio ci benedica


Sr Carmela

Cari nella grazia, Gesù è amore e ama ognuno di noi incondizionatamente!
Oggi c è un breve messaggio di incoraggiamento per tutti noi; Dio quando promette rispetta la promessa , quindi se stai aspettando da tempo, forse da anni che la tua preghiera venga esaudita, non ti scoraggiare ma persevera perché Dio vuole farti crescere e produrre in te la costanza della tua fede!
Dio ti esaudirà, Dio ti premierà, tu ,io, rimaniamo fermi davanti la sua promessa.
Dio ci benedica


Sorella Valentina Barone